Il Babbuino Ghiotto
Riccione e dintorni: miniguida a cosa fare in un weekend
Beatrice & Marco

Beatrice & Marco

Noi siamo Beatrice e Marco amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo. ​

Scopri chi siamo
Viaggia - 28 Agosto 2018

Riccione e dintorni: miniguida a cosa fare in un weekend

Siamo appena tornati da un favoloso week end lungo a Riccione dintorni. Sono stati 4 giorni veramente belli ed intensi, la Romagna offre veramente moltissimo in termini di servizi, cibo e divertimento. E infatti nei pochi giorni passati ci siamo divertiti, ci siamo rilassati e abbiamo mangiato benissimo: insomma, noi la consigliamo caldamente!

La nostra vacanza si è svolta nella zona di Riccione e Rimini, eravamo partiti con l’idea di fare mille cose ma alla fine abbiamo dovuto ridimensionarci (resta in sospeso una giornata all’Aquafan e una serata in disco, ma torneremo!).
Innanzitutto per muoverci agevolmente in città abbiamo deciso di noleggiare delle city bike. Questo ci ha permesso di evitare il traffico e le code per i parcheggi e abbiamo anche dedicato una mattinata ad una gita in bici da Riccione a Rimini e ritorno (sono poco meno di 30Km), seguendo la lunga ciclabile che costeggia il mare e tutti i suoi variopinti bagni.

A Rimini ci siamo fermati a mangiare vicino alla ciclabile in quello che definirei una sorta di chiosco dei panini 2.0, lo Strampalato, hamburgeria/piadineria/sfizioseria con una bella selezione di birre artigianali. I Romagnoli, come sempre, si dimostrano capaci di innovare e reinventare le attività, con gusto e simpatia.

Hamburger “Stravaccato” mangiato dallo Strampalato

Per quanto riguarda il divertimento, venerdì sera siamo stati a sentire Sergio Casabianca che si è esibito con i Nashville and Backbones. E’ stato esilarante: Casabianca autodefinitosi canta-attore è un vero è proprio mattatore, ci ha fatto morire dalle risate accompagnandosi alle note folk/country dei bravissimi Nashville & Backbones, davvero uno spettacolo divertente con molta buona musica e musicisti di livello. Se avete in programma di andare in Romagna controllate dove suonano questi ragazzi, sono davvero eccezionali!

Un luogo bellissimo dove abbiamo passato una splendida serata è Santarcangelo di Romagna, piccolo comune in provincia di Rimini non molto distante dalla provincia di Forlì/Cesena, è un vero e proprio gioiellino ricco di storia e di scorci panoramici, cuore pulsante della vera Romagna.
Arrivate prima del tramonto, passeggiate fra le suggestive vie del centro per bere l’aperitivo, e poi scegliete uno degli innumerevoli ristorantini, tutti molto curati e con una proposta che spazia dall’etnico fino al tradizionale romagnolo. Noi siamo stati al Lavatoio Bistrot, i nostri amici l’avevano prenotato con una settimana d’anticipo perché è molto gettonato. In effetti la location dentro all’ex lavatoio pubblico della città è veramente particolare ed il menù, che definirei fusion/romagnolo, è molto curato. Se ci andate assaggiate i passatelli con uno dei loro condimenti a vostra scelta, sono strepitosi! Piccola nota: il menù è tutto a base di verdure e pesce, non troverete carne.

Infine parliamo del mare. Abbiamo provato diversi bagni e devo dire la verità la zona di Riccione è veramente attrezzata molto bene con un offerta capace di accontentare sia le famiglie coi bambini che chi, come noi, ama la tranquillità, qualche comfort in più e -soprattutto- cibo buono e aperitivi allettanti. Prendetevi il vostro tempo e percorrete il lungo mare buttando l’occhio di qua e di là, sono certa che troverete il bagno che fa per voi. I nostri preferiti sono stati Bagni Giorgio al n.60 e la Spiaggia del Sole all’86-87, e sempre in zona alla Spiaggia Le Palme all’88-89 presso lo splendido Bar Calypso ci siamo fatti un super aperitivo con ottimi cocktail e un sacco di stuzzichini.

In foto l’aperitivo in spiaggia

E sempre parlando di aperitivi, stuzzicherie e buon cibo, un posto consigliatissimo dopo la vostra giornata in spiaggia è lo Chalet del Mar, una piadineria molto stilosa con una notevole attenzione alle bollicine, dove andare a fare aperitivo, o cenare e rimanere per la serata (molto spesso ci sono dj set ed intrattenimenti dal vivo).

La nostra vacanza in Romagna ci ha letteralmente rigenerato ci è dispiaciuto andarcene e sicuramente ritorneremo, è sempre bello vedere il dinamismo di questa regione e le loro incredibili doti di accoglienza e continua ricerca per soddisfare i turisti con le loro molteplici esigenze. Torniamo a casa con tanti bei ricordi, tantissime piadine (che abbiamo già messo in freezer), ed il testo romagnolo, la padella con cui si cuoce la piadina: dopo 4 giorni non potevamo più farne a meno!


Qualche indirizzo utile:
Per noleggiare le bici: Ale Bike a Riccione
Guardate dove suonano i Nashville&Backbones

Newsletter Babbuino Ghiotto