Il Babbuino Ghiotto
La ricetta dei passatelli asciutti
Beatrice & Marco

Beatrice & Marco

Noi siamo Beatrice e Marco amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo. ​

Scopri chi siamo
Mangia - 12 Novembre 2018

La ricetta dei passatelli asciutti

Abbiamo deciso di darvi la ricetta originale dei passatelli asciutti conditi con un sugo speciale ispirati da un bellissimo posto dove siamo stati a mangiare qualche mese fa.

Quest’estate, come vi avevamo raccontato in questo post, siamo stati in vacanza per qualche giorno in riviera romagnola. Oltre ovviamente alla vita di mare fra Riccione e Rimini, una sera siamo stati a cena nell’entroterra nella bellissima Santarcangelo di Romagna al Lavatoio Bistrot.

Grazie alla bellissima cornice, la buona compagnia e l’ottimo cibo abbiamo passato una splendida serata. Il Lavatoio è un locale veramente curato e d’atmosfera, la dicitura “Diversamente Romagnoli”rende decisamente l’idea di quello che c’è da aspettarsi: gli standard qualitativi della migliore Romagna del cibo, declinati con originalità e carattere rielaborando diverse suggestioni e tradizioni.
In particolare il loro signature dish sono i passatelli asciutti arricchiti da condimenti diversi, preparati con materie prime di alta qualità, che cambiano periodicamente.

Le mie origini sono per 1/4 romagnole (la mia nonna paterna era di Ravenna) e fra i piatti tradizionali della mia famiglia i passatelli in brodo sono sempre stati un pilastro indiscusso. L’idea di mangiarli asciutti e conditi (li ho sempre mangiati solo in brodo) mi incuriosiva e mi insospettiva allo stesso tempo. Devo dire la sincera verità è stata una vera scoperta, li ho trovati di una bontà sopraffina. L’unico grande, grandissimo problema dettato da una questione puramente chilometrica, è il non poter tornare tutte le volte che vorrei al Lavatoio Bistrot a mangiarli.

Ho allora aperto sul loro sito internet il menù autunnale, ho letto le nuove proposte e mi sono lanciata decidendo di usare la ricetta della nonna (che trovate a questo link che avevamo già raccontato in passato, per cucinare i passatelli e di interpretare liberamente uno dei condimenti da loro proposti. 
Condivido con voi la ricetta se per caso voleste provare a cucinarli a casa e, anche se sono venuti benissimo e sicuramente li sperimenterò ancora con nuovi condimenti, non vedo l’ora di poter tornare a Santarcangelo a mangiare quelli “originali” del Lavatoio!

Passatelli asciutti con pomodorini, melanzane burrata e pinoli

Per i passatelli:
-1 uovo ogni persona
-2 cucchiai di parmigiano per ogni uovo
-2 cucchiai di pangrattato per ogni uovo
-1 cucchiaino circa di scorza di limone grattugiata
-sale q.b.

Condimento per 2 persone:
-1 melanzana di medie dimensioni
-una decina di pomodorini
-mezza burrata
-un paio di cucchiai di pinoli
-2 foglioline di basilico

Mescolare insieme il pangrattato, il parmigiano, il sale e la scorza di limone grattugiata e formare una fontana dove uno alla volta si andranno ad incorporare le uova. Una volta ricavata una palla della giusta consistenza si procederà a ricavare i passatelli usando il ferro tradizionale o (se proprio non avete altro) con lo schiacciapatate.
Mettere l’acqua a bollire come per preparare la pasta, salandola non appena raggiunge il bollore.

Nel frattempo tagliare le melanzane a dadini e metterle in una padella larga con uno spicchio d’aglio ed un cucchiaio di olio a fuoco vivace finché la polpa comincia a dorarsi, a quel punto abbassare la fiamma, aggiungere il sale e continuare a farle andare mescolando di tanto in tanto fino a cottura. 

In una seconda padella capiente (meglio ancora un wok) mettere i pomodorini tagliati in quattro con un filo d’olio e cuocerli a fuoco medio, salandoli ed aggiungendo un mestolo di acqua in modo che ne risulti un composto liquido.

Tostare leggermente i pinoli e tagliarli grossolanamente.

Buttare i passatelli nell’acqua bollente, e cuoceteli fino a quando saranno affiorati tutti in superficie.

A quel punto andranno scolati con una schiumarola e tuffati delicatamente nella padella dei pomodorini, rigirardoli per qualche secondo in modo che assorbano il sughetto. 

Aggiungere le melanzane ed i pinoli, mescolare il tutto con delicatezza ed impiattare aggiungendo la burrata precedentemente spezzettata e decorando col basilico.

Quindi cosa state aspettando? Questo sugo per i passatelli asciutti è davvero favoloso, provatelo anche voi!

Se volete acquistare il torchietto per fare i passatelli oppure l’originale ferro romagnolo vi lasciamo qui sotto i link diretti.

Schiacciapassatelli
ELETTRO CENTER Art.295 Schiaccia Rapido, Acciaio Inossidabile, Argento

Newsletter Babbuino Ghiotto