Il Babbuino Ghiotto
Zuppa di ceci e fagioli
Beatrice & Marco

Beatrice & Marco

Noi siamo Beatrice e Marco amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo. ​

Scopri chi siamo
Mangia - 15 Novembre 2019

Zuppa di ceci e fagioli

La zuppa di legumi è uno dei piatti invernali che più ci fanno sentire a casa e che ci predispongono ad una serata sotto le coperte leggendo o guardando la tv.

Si possono trovare moltissime zuppe nella tradizione italiana: da quelle con le sole verdure come i minestroni, le zuppe di pesce e di carne, sino a quelle di legumi che approfondiremo in questo articolo. 

In breve vediamo da Nord a Sud qualche zuppa tipica italiana:

  • le zuppe di legumi e verdure:
    • la Cisrà ricetta tipica torinese  che vede i ceci come ingrediente principe della zuppa cotti nel lardo e patate che donano una squisita cremosità
    • il Bordatino zuppa tradizionale pisana fatta di fagioli, cavolo nero e farina di mais che le conferisce un bellissimo colore dorato
    • la zuppa di cicerchie marchigiana che vede l’utilizzo di questo buonissimo e particolare legume insieme a lardo o pancetta
    • la zuppa pugliese di fave e cicorie: ricetta povera tipica contadina che unisce la croccantezza della fava con la morbidezza della cicoria. 
       
  • le zuppe di pane:
    • la pappa al pomodoro (clicca sul link per scoprire  nel nostro articolo la storia  della pappa al pomodoro e delle zuppe di pancotto)
    • la famosa Ribollita, piatto tipico Toscano conteso tra le provincie di Firenze, Arezzo e Pisa che vede l’aggiunta del pane “sciapo” (cioè senza sale) toscano al cavolo nero e i fagioli
    • l’acquacotta zuppa tradizionale della zona della maremma tipico pranzo dei butteri, fatta con pane sciapo, pomodoro e verdura di stagione.
       
  • le zuppe di carne:
    • la minestra maritata, piatto antichissimo napoletano che vede il matromonio tra la carne di Maiale nella sua interezza (cotiche, piedino, costine e salsiccie) spezie e verdure come il cavolo nero.
    • la zuppa Gallurese che talmente ricca di ingredienti non necessita nemmeno di verdure e che viene addirittura mangiata durante i pranzi di nozze essendo composta di strati di carne di manzo e di pecora alternati con strati di formaggio fresco e di pecorino finemente insaporita con finocchietto selvatico e/o menta.
       
  • le zuppe di pesce:
    • il brodetto alla vastese: una zuppa eccezionale di pesce fresco pescato in giornata (clicca sul link per leggere il nostro articolo di approfondimento)  ​
    • il cacuicco alla livornese: famosissima zuppa, densa e saporita fatta con il pesce del Tirreno.  Questa ricetta povera rappresenta il piatto tipoco livornese e nasce proprio in chiave di recupero per riutilizzare gli scarti del pescato.

Ricetta zuppa di ceci e fagioli del babbuino

Nella versione che voglio proporvi oggi ho deciso di cucinare una zuppa molto saporita, ma allo stesso anche molto salutare proprio per prepararci ad affrontare il periodo Natalizio che sarà sicuramente impegnativo. L’abbiamo preparata pescando qua e là dalle ricette tipiche italiane.

Ingredienti

1/2 Kg di Ceci
1/2 Fagioli (io ho scelto quelli bianchi spagnoli)
4 Patate
1 Broccolo
3 Porri
Sale grosso
Pepe nero da grattare
2-3 ciuffi di prezzemolo
Olio EVO

Preparazione

La prima cosa da fare è mettere in ammollo i ceci secchi e i fagioli in abbondante acqua fredda per 8-10 ore.

  • Tagliare finemente i gambi dei porri e soffriggere in un’ampia pentola fino ad imbiondire
  • Aggiungere i ceci, i fagioli, le patate e il broccolo pulito nella pentola
  • Coprire con acqua salata 
  • Cuocere per 3 ore
  • Prelevare le patate e schiacciarle per rendere cremosa la zuppa
  • Cuocere per ulteriori 10 minuti aggiungendo abbondante pepe nero grattato
  • Aggiungere prezzemolo sminuzzato
  • Servire ancora calda con un filo di olio EVO   

Buon appetito!

Newsletter Babbuino Ghiotto