Il Babbuino Ghiotto
Verdure al barbecue: non solo zucchine e melanzane grigliate
Beatrice & Marco

Beatrice & Marco

Noi siamo Beatrice e Marco amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo. ​

Scopri chi siamo
Mangia - 20 Luglio 2018

Verdure al barbecue: non solo zucchine e melanzane grigliate

Da qualche tempo abbiamo ormai stiamo abbandonando il forno di casa e, complice anche il caldo estivo, stiamo cucinando quasi esclusivamente utilizzando il nostro barbecue a gas.
A parte carne e pesce alla griglia o in cottura lunga, oggi vi vogliamo parlare di un paio di ricette semplicissime per le verdure da fare al barbecue. Spesso infatti si sottovaluta quello che si può realizzare come contorno (o perché no anche come piatto unico) utilizzando il proprio barbecue! Nello specifico queste preparazioni pur essendo molto saporite vogliono essere anche light.

Ovviamente ci sentiamo di specificare quanto un barbecue di qualità faccia la differenzaper la buona riuscita dei piatti, noi personalmente siamo degli affezionati della Weber(possediamo un bbq a gas, un kettle a carbone ed un affumicatore verticale) ma ci sono anche tanti altri ottimi marchi (in passato abbiamo avuto un Broil King di tutto rispetto), l’importante è rivolgersi a rivenditori informati e capaci e mettere in preventivo di non andare al risparmio. Personalmente, noi crediamo che piuttosto di un barbecue a gas di scarsa qualità, meglio tutta la vita un ottimo kettle a carbone (ovviamente munito di accenditore a ciminiera che permette di ottimizzare e ridurre i tempi di accensione).

Detto tutto questo riassumiamo rapidamente due concetti base per utilizzare il vostro barbecue:

  1. cottura diretta: quando posizioniamo il cibo che vogliamo cuocere direttamente sotto la fonte di calore (che siano braci o che sia il bruciatore di quello a gas)
  2. cottura indiretta: quando posizioniamo il cibo più o meno distante rispetto alla fonte di calore (andando a riprodurre quello che sostanzialmente facciamo in forno)

E’ importante avere chiare queste due modalità, perché a seconda di cosa andremo a cucinare useremo l’una o l’altra.

Ma passiamo ora alle ricette!

Melanzane grigliate con pomodorini datterini

Ingredienti per 2 persone:
1 melanzana
circa una ventina di pomodorini datterini
olio e.v.o.
Sale
origano secco
salvia secca
basilico fresco (qualche fogliolina per guarnire)
1 spicchio d’aglio

-Tagliate la melanzana a fettine di spessore medio/sottile adatte ad essere grigliate.

-Con un pennello spennellatele con dell’olio d’oliva. In una ciotola mescolate un cucchiaino di sale, l’origano e la salvia secca e andate a ricoprire a pioggia le melanzane (senza esagerare).

-Mettetele sulla griglia del barbecue in cottura diretta, settate la temperatura intorno ai 180°, chiudete il coperchio e portatele a cottura rigirandole ogni tanto e stando attenti a non bruciarle.

-Contemporaneamente tagliate i datterini in 4, metteteli in una piccola pirofila da forno (io uso un pentolino senza manico) con olio, sale e uno spicchio d’aglio in camicia schiacciato, e posizionateli nel barbecue lontano dalla fonte di calore in cottura indiretta (se il vostro bbq lo permette la posizione ideale è in alto).

-Chiudete il coperchio e cuoceteli per 10-15 minuti.

-Prendete le melanzane e disponetele su di un piatto ricoprite tutte le fette con i datterini e andate a formare degli strati alternando melanzane, pomodorini e basilico fresco. Se necessario aggiungete un filo d’olio a crudo.

Friggitelli al bbq

Ingredienti:
500g di peperoni friggitelli
olio e.v.o.
sale
polvere di cipolla
mix erbe provenzali

-Mescolate un cucchiaino di sale fino con mezzo cucchiaino di polvere di cipolla (o in fiocchi se non la trovate) e un cucchiaino di erbe provenzali.

-Lavate ed asciugate i peperoni friggitelli e disponeteli in una pirofila da forno.

-Conditeli con un filo di olio ed aggiungete sopra il mix di sale e spezie.

-Predisponete il barbecue intorno ai 150-180° e mettete la pirofila in cottura indiretta (anche in questo caso se potete meglio sopra), chiudete il coperchio e cuocete per circa 20-30 minuti.

Le due preparazioni possono essere preparate anche allo stesso tempo ed ovviamente se volete sulle griglie libere volete metterci a cuocere della carne o del pesce o altre verdure.

In ogni caso se non disponete di un barbecue potete tranquillamente riadattare le due ricette al forno ed al fornello di casa, ma volete mettere la soddisfazione di cucinare all’aperto le vostre verdure al barbecue?


Ti interessano altre ricette a base di verdure? Piatti unici e contorni rapidi e semplici da preparare che ti faranno adorare le verdure?
Allora non perderti la nostra selezione!

Gazpacho Andaluso e Gazpacho bianco

3 Ricette incredibili a base di rape rosse

I cavoletti di Bruxelles come non li avete mai mangiati

Il Cavolfiore intero arrosto (una delizia inaspettata)

Newsletter Babbuino Ghiotto