Il blog del Babbuino 

Tortillas e tacos fatti in casa con la tortilla press

August 23, 2019

Ho acquistato la tortilla press ovvero la pressa per tortillas qualche mese fa per cominciare a fare tacos e tortillas fatti in casa, ne sono rimasta talmente entusiasta da non poterne più fare a meno.

 

 

 

Questo incredibile arnese dal costo piuttosto contenuto e dal funzionamento molto semplice permette di preparare tacos e tortillas fatte in casa di qualsiasi tipo: dalle tradizionali tortillas di mais con la masa harina (la farina di mais bianca lavata con la calce), a quelle più creative con farine alternative (io l'ho provata con la manioca, con la farina integrale, con quella di polenta e con vari mix di una o dell'altra).

 

L'abbinata vincente per cuocere alla perfezione le vostre tortillas è il testo, io ho usato un testo romagnolo moderno antiaderente per fornello a gas, le tortillas risultano cotte benissimo e non si attaccano mai. Se non lo avete e non avete intenzione di acquistarlo (io fossi in voi lo comprerei...costa poco e potete farci mille cose), potete usare anche una padella grande con un bel fondo pesante, purché venga scaldata bene e tenga il calore.

 

Veniamo alle ricette, ne metterò 3:

  • quella tradizionale preparata con la masa harina

  • un'alternativa con la farina di polenta e farina 0 

  • una colorata con un mix di farine e spinaci freschi.

 

Per quanto riguarda la farcitura potete assolutamente sbizzarrirvi, ad essere onesta la maggior pare delle volte mi piace usare condimenti vegetariani dai sentori etnici e fusion. Come ad esempio un mix di peperoni, cipolla e pomodori tritati fini conditi con cumino e coriandolo fresco arricchiti da un cucchiaio di feta sbriciolata, oppure coi friggitelli al forno, ceci al cumino e tzaziki. Insomma vi potete sbizzarrire abbinando mille ingredienti diversi, la parte più divertente è preparare 4-5 ciotoline con condimenti diversi, verdure, carne o pesce e lasciare che ognuno si componga il suo taco. Oppure potete preparare il pollo seguendo la nostra ricetta delle fajitas (in questa ricetta del 2016 utilizzavamo delle tortillas di farina fatte da noi e tirate a mano visto che non avevamo ancora la pressa).

 

Tortillas di mais tradizionali

Per questa ricetta dovete obbligatoriamente procurarvi la Masa Harina, è inutile cercare di sostituirla con altro, non otterrete lo stesso risultato.

La masa harina, farina di mais bianco, è ottenuta da chicchi di mais che sono stati precedentemente cotti ed immersi nell'acqua di calce provocandone lo sbiancamento e quindi l'estrazione del germe di grano. Il processo di nixtamalizzazione con l'acqua di calce ha origini antiche ed è da far risalire alle popolazioni che abitavano la Mesoamerica. La potete trovare in alcuni negozi di alimenti etnici o in vendita online.

 

Ingredienti:
270g masa harina

1 tazza più 2 cucchiai da tavola di acqua calda

2 cucchiai di acqua a temperatura ambiente

pressa per tortillas da 6 pollici

(pizzico di sale facoltativo)

 

Procedimento:
  1. In una terrina capiente mescolate la masa harina con l'acqua calda aiutandovi con un cucchiaio di legno. Dopodiché coprite con della pellicola e fate riposare per 30 minuti (se non avete tempo saltate questo passaggio).
     

  2. Cominciate a lavorare il composto con le mani aggiungendo poco a poco l'acqua a temperatura ambiente in modo che l'impasto raggiunga la giusta consistenza ossia morbida ma senza essere appiccicosa. Se risulta troppo secca (con delle crepe) aggiungete acqua, se invece risulta troppo appiccicosa aggiungete masa harina.
     

  3. Dividete l'impasto in 15 palline di uguali dimensioni da cui con una pressa come la mia da 6 pollici (circa 15 cm) otterrete 15 tortillas.
     

  4. Preparatevi dei quadratini di carta forno delle dimensioni della vostra tortilla press, ogni volta che presserete una pallina serviranno a disposizione 2 foglietti da applicare sopra le 2 piastre.
     

  5. Schiacciate leggermente con le mani le palline di impasto appiattendole e posizionatele al centro della pressa tra i due foglietti di carta forno. Chiudete la pressa e comprimete in modo da ottenere dei dischetti.
     

  6. Quando avrete ottenuto tutte e 15 le tortillas, preriscaladate una padella (o se lo avete il testo) per almeno 5 minuti a fuoco altissimo.
     

  7. Posizionate le tortillas sulla padella e giratele quando cominciano ad avere delle bollicine marroni.
     

  8. Man mano che le cuocete trasferitele su di un piatto o ancora meglio in un cestino da pane e copritele con un canovaccio che mantenga temperatura ed umidità.

 

    Tortilla con farina di mais gialla e farina 0

    Questa tortilla nasce dal desiderio di usare la farina usata normalmente per la polenta per ottenere delle tortillas. Vi sarete forse resi conto che la farina gialla non agglomera se unita all'acqua ed infatti per ottenere la polenta dovete cuocerla. Aggiungendo però all'impasto altrettanta farina 0 si ottiene un impasto interessante che una volta pressato potrà essere cotto come le normali tortillas.

     

    Ingredienti:

    130g farina di mais

    130g farina 0

    1 tazza e mezzo di acqua tiepida

    un pizzico di sale

     

     

     

    Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola ed andate ad ottenere un impasto che come il precedente non sia né troppo secco né troppo appiccicoso (la farina di mais non assorbirà molta acqua). Ricavatene 14-15 palline e seguite la procedura dal punto 4 in avanti della ricetta precedente.

     

     

    Tortillas di spinaci freschi

    In questo caso potete effettuare una variante alla prima tortilla classica utilizzando quindi solo la masa harina, oppure fare un mix fra masa harina e farina 0 o addirittura spaiare le carte ed utilizzare la farina di manioca. Utilizzate spinaci crudi, freschi e lavati.


    Ingredienti:

    100g di spinaci crudi

    250g di farina a vostra scelta (vedi sopra)

    1 tazza di acqua (da aggiustare a seconda di quanto liquido rilasceranno gli spinaci)

    1 cucchiaio di olio di olica

    1 pizzico di sale


    Tritate gli spinaci crudi con un tritatutto ed aggiungete metà della farina dando qualche colpo di intermittenza. Trasferite in una ciotola e lentamente aggiungete la farina rimanente e l'acqua poco per volta sino alla consistenza corretta dell'impasto, lavorandolo come nelle altre ricette. Ricavatene 14-15 palline e seguite la procedura dal punto 4 in avanti della prima ricetta.

     

    Speriamo che le nostre tortillas fatte in casa, tradizionali e rivisitate, vi siano piaciute. Noi ormai non possiamo più farne a meno!

    Please reload

    Ti e' piaciuto l'articolo? Condividilo sui social

    CHI SIAMO

    Marco e Beatrice 

    conosci i Babbuini

    Amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo.

    Per info e collaborazioni: ilbabbuinoghiotto@gmail.com

    Categoria
    Categoria
    Leggi i post consigliati
    Please reload

    Partnership
    La gazzetta del gusto - logo

    Vuoi scrivere un

    GUEST POST sul Babbuino Ghiotto?

    Post recenti
    Please reload

    Seguici sui social
    • Facebook Babbuino Ghiotto
    • INSTAGRAM: babbuino ghiotto

    Disclaimer & ©Copyright

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti i diritti relativi a foto, testi, immagini e grafica presenti in questo blog, sono esclusiva proprietà di Marco Olivieri e Beatrice Perbellini. In quanto “opera dell’ingegno a carattere creativo”, questo blog è protetto dal diritto d’autore, ai sensi della legge 22/ n. 633. L’eventuale utilizzo dei contenuti dovrà essere espressamente autorizzato dagli autori e dovrà contenere il link di rimando a questo blog.