Il blog del Babbuino 

La Paella Valenciana dei Babbuini

February 1, 2019

Tutti conoscono la Paella de mariscos ma in realtà in pochi sanno che questo piatto è la variante "di mare" dell'originale Paella alla Valenciana a base di pollo, coniglio e verdure, un piatto più "povero" e casalingo ma decisamente gustoso e di soddisfazione.

 

Era da diverso tempo che continuavo a pensare alla Paella Valenciana che avevo mangiato spesso durante il mio Erasmus a Valencia e finalmente ho deciso di mettermi alla prova cucinandola per il nostro terzo anniversario di matrimonio. 

 

Ho dovuto recuperare diverse ricette per farla il più possibile rispondente all'originale e devo dire che è venuta veramente bene. Ovviamente non ho nessuna presunzione di riportare la ricetta originale, ma vi assicuro che con gli ingredienti che si possono trovare in Italia questa ricetta è una bomba! Provare per credere.

 

Ricetta

 

Ingredienti

 

500gr. Riso Bomba o similare

600gr. Petto di pollo

300gr. Coniglio disossato

2 Litri di brodo

1 Cucchiaino pieno di Paprika dolce

1 Bustina di "Paellero": Mix di spezie per paella dell'azienda Carmencita

12 Cucchiai di passata di pomodoro

500gr. di Taccole (fagioli piatti)

150 Fagioli bianchi di Spagna

6 Cuori di carciofo 

Olio

Sale

 

Procedimento

 

Preparazione

  • Tagliare il petto di pollo ed il coniglio in pezzi di grandezza media (5cm);

  • Tagliare le taccole in pezzi di lughezza 5cm e metterle da parte;

  • Infine mondare i carciofi, tagliare i cuori in 4 pezzi e scolare i fagioli bianchi mettendo tutto da parte.

 

Cottura

 

  • Mettere sul fuoco vivace la padella per la paella (meglio se di ferro, ma può essere anche la versione antiaderente) ed aggiungere 3 cucchiai di olio evo.

  • Una volta scaldato l'olio a sufficienza, aggiungere il pollo e il coniglio in pezzi e rosolare tutte le parti nella padella girando tanto in tanto la carne in modo da creare una bella crosticina attorno ad ogni pezzo di carne (il procedimento potrebbe durare circa 15min).

  • Quando la carne risulterà dorata, aggiungere i 12 cucchiai di passata di pomodoro, le taccole in pezzi, i fagioli bianchi, i cuori di carciofo e 2-3 mestoli di brodo bollente.

  • Far cuocere mescolando per una decina di minuti;

  • A questo punto aggiungere il riso Bomba (tipico riso Valenciano, ottimo perche scuoce con molta difficoltà) ed immediatamente dopo riempire la padella di brodo quasi fino all'orlo;

  • Aggiungere una bustina di Paellero, un cucchiaino di paprika dolce ed aggiustare di sale.

 

  • Abbassare la fiamma, in modo che continui a bollire il brodo senza che evapori troppo velocemente. 

  • Attendere circa 30 minuti, aggiungendo un pochino di brodo se si asciugasse troppo la paella. NOTA IMPORTANTE: Non mescolare mai una volta aggiunto il brodo.

  • Passati i 30-35 minuti verificare che il riso si sia asciugato completamente ed in caso, lasciare a fuoco più alto per ulteriori 5 minuti fino a che il liquido si sarà ritirato.

  • Spegnere il fuoco e lasciare altri 5 minuti a riposare. Per un'ottima paella è fondamentale che un pochino di riso si attacchi al fondo della padella.

  • Portate in tavola direttamente la pentola e servire con una spatola prendendo anche parte del riso attaccato alla pentola che aggiungerà sapore alla vostra paella.

 

 

Buon appetito!!

 

Variante:

Se voleste aggiungere sapore e morbidezza al pollo e al coniglio, vi suggeriamo di marinarli un paio d'ore prima di iniziare la preparazione in questo modo:

Inserire in un sacchetto di plastica da frigo/freezer:

  • 8 cucchiai di olio d'oliva EVO

  • 3 cucchiai di limone (o se preferite aceto di mele)

  • 1 Bustina di Paellero (oppure 1 cucchiaio di paprika dolce e 1 bustina di zafferano)

  • 1/2 cucchiaino di aglio tritato

  • 1/2 cucchiaino di sale grosso

 

Lasciare in frigo per 2 ore e poi estrarre il tutto per cominciare la preparazione

 

 

 

 

Please reload

Ti e' piaciuto l'articolo? Condividilo sui social

CHI SIAMO

Marco e Beatrice 

conosci i Babbuini

Amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo.

Per info e collaborazioni: ilbabbuinoghiotto@gmail.com

Categoria
Categoria
Leggi i post consigliati
Please reload

Partnership
La gazzetta del gusto - logo

Vuoi scrivere un

GUEST POST sul Babbuino Ghiotto?

Post recenti

November 15, 2019

Please reload

Seguici sui social
  • Facebook Babbuino Ghiotto
  • INSTAGRAM: babbuino ghiotto

Disclaimer & ©Copyright

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti i diritti relativi a foto, testi, immagini e grafica presenti in questo blog, sono esclusiva proprietà di Marco Olivieri e Beatrice Perbellini. In quanto “opera dell’ingegno a carattere creativo”, questo blog è protetto dal diritto d’autore, ai sensi della legge 22/ n. 633. L’eventuale utilizzo dei contenuti dovrà essere espressamente autorizzato dagli autori e dovrà contenere il link di rimando a questo blog.