Il Babbuino Ghiotto
Bomba di riso, salmone e uova di lompo: una ricetta perfetta per le feste e le occasioni speciali
Beatrice & Marco

Beatrice & Marco

Noi siamo Beatrice e Marco amanti della buona cucina, dei viaggi e della vita. Ci trovate a Verona o in giro per il mondo. ​

Scopri chi siamo
Mangia - 22 Dicembre 2017

Bomba di riso, salmone e uova di lompo: una ricetta perfetta per le feste e le occasioni speciali

Questa ricetta credo che sia stata presa da qualche rivista degli anni ’80 (ed in effetti l’impiattamento rimanda proprio a quegli anni) da mia mamma, che la propone sempre quando vuole fare colpo sugli ospiti ma senza faticare troppo. Ottima da proporre a Natale, a Capodanno, ma anche per quelle occasioni speciali in cui volete essere scenografici!

Ingredienti per 8 persone:
– 800g riso parboiled
-2 confezioni di salmone affumicato (per un totale di c.a. 250g)
-2 confezioni di uova di lompo nere
-1 vasetto grande di yogurt bianco
-1 cipolla per la versione originale (1 cipollotto per quella rivisitata da me)
-aneto fresco (sempre per la versione rivisitata)
*stampo a ciambella o uno stampo rotondo a cui andremo a fare una piccola modifica per ricavare il buco al centro

Preparate il riso parboiled come se fosse un risotto: fate soffriggere la cipolla (o il cipollotto) in poco burro e aggiungete riso e brodo bollente un po’ per volta, sino ad arrivare a cottura. Assaggiatelo per accertarvi che sia abbastanza saporito.

A questo punto foderate lo stampo a ciambella con della pellicola trasparente ed ungetela bene con poco olio o burro.

Cominciate a mettere strati di riso, alternati a fettine di salmone (se volete aggiungete sopra il salmone qualche ciuffetto di aneto) sino a che il riso sarà terminato, in totale fate almeno tre strati di salmone, ricordandovi di tenere da parte alcune fette che serviranno per decorare la bomba di riso quando sarete pronti a servirla.

Una volta finito schiacciate bene il riso nello stampo, in modo che non ci siamo bolle d’aria e che sia quindi più semplice sformarlo.

A questo punto potete sia metterlo via per il giorno successivo che mangiarlo subito a seconda delle vostre esigenze.

Sformate il timballo di riso al centro di un piatto capovolgendo lentamente la ciambelliera ed aiutandovi con la pellicola per mantenere la forma.

Preparate la salsina scaldando lo yogurt in un pentolino e condendolo con poco sale e olio, toglietelo dal fuoco e aggiungete le uova di lompo.

Posizionate delle fette di salmone come guarnizione sui lati della ciambella alternandole con la salsa che farete lentamente colare dall’alto (nella foto si vede bene l’effetto da ottenere), la salsa rimanente mettetela nel buco della ciambella (e quella che resta portatela in tavola in una coppetta).

Quando lo servirete a fette, distribuite generosamente la salsina su di ogni porzione.

Se per caso non avete uno stampo a ciambella potete utilizzare uno stampo rotondo dove fisserete al centro un bicchiere di plastica (ma va bene anche di vetro) con l’apertura rivolta verso l’alto, foderate tutto con la pellicola e comportatevi (con cautela!) come se fosse una ciambelliera. Quando lo sformerete ricordatevi di rimuovere prima delicatamente il bicchiere, e solo dopo di capovolgere il timballo su di un piatto!

Newsletter Babbuino Ghiotto